[Recensione] Q Are Cordially Uninvited... (Star Trek: The Next Generation) - Rudy Josephs

Q Are Cordially Uninvited... è un romanzo appartenente all'universo espanso di Star Trek, scritto da Rudy Josephs e pubblicato dalla Simon&Schuster nell'ottobre 2014.

Dalla quarta di copertina. Il matrimonio tra il Capitano Jean-Luc Picard e la Dottoressa Beverly Crusher è stato un evento privato presieduto dal sindaco di La Barre, in Francia, e a cui hanno avuto modo di assistere la cognata dello sposo e la moglie del sindaco.
Almeno, questo è quello che la coppia felice ha sempre detto ai suoi amici. Nell'anniversario di matrimonio, tuttavia, Worf e Geordi La Forge riescono a tirare fuori la vera versione dalla coppia, per scoprire una storia di un tesoro mitico e una civiltà perduta nel Quadrante Delta.
Tutto inizia quando l'essere onnipotente Q si imbuca ai festeggiamenti, dichiarandosi testimone e portando con sé un ospite involontario come sorpresa per lo sposo.

Opinione personale. Romanzo le cui vicende si inseriscono nel filone iniziato con Death in Winter e Resistance e conclusosi con la trilogia di Star Trek: Destiny di David Mack, narra del matrimonio tra Jean-Luc Picard, ufficiale comandante della nave ammiraglia della Flotta Stellare, e Beverly Crusher, Ufficiale Medico Capo della stessa.
Romanzo scritto dall'autore americano Rudy Josephs, è molto arioso e divertente, soprattutto considerato il periodo temporale in cui viene a collocarsi: gli scontri tra la Federazione Unita dei Pianeti, con i rispettivi alleati, contro la Collettività Borg, che porterà a miliardi di morti e centinaia, se non migliaia, di pianeti distrutti.
La presenza di Q, inoltre, non fa che rendere l'atmosfera più ironica e piena di verve: la potente, quanto dispettosa, entità aliena, infatti, non perde occasione per ficcanasare in giro e mettere i bastoni tra le ruote a Picard. In questo caso, il suo intervento lo porterà a far vivere ai due ufficiali federali un interessante viaggio pre-nozze, divertendosi nel mentre a far esasperare entrambi.

Nonostante qualche accenno di elementi rosa, ma nemmeno poi così troppi come si potrebbe pensare, ho trovato il libro molto ben scritto, con tutta una serie di scene e avvenimenti al limite dell'assurdo e così tanto tipiche della presenza di Q, il quale ha pure l'ardire di voler essere a tutti i costi il testimone di Picard al suo matrimonio! Niente da dire se la felice coppia non abbia alcuna intenzione di condividere cosa sia davvero successo al loro matrimonio, optando per un qualcosa di più... tradizionale e tranquillo, quasi sottotono rispetto alle peripezie che si ritrovano ad affrontare giorno per giorno.

Ammetto, comunque, che mi sarei aspettata il matrimonio di questi due personaggi in maniera leggermente diversa: non come lo hanno mostrato, per quanto artificioso, a Worf e a La Forge, a La Barre in Francia. Nel mio immaginario, infatti, vedevo una cerimonia in grande stile come quella vista sul grande schermo per William Riker e Deanna Troi nel film di Star Trek: La Nemesi, nonostante comunque io sia stata colpita in positivo dal fatto che abbiano avuto il 'coraggio' di far evolvere, anche se solo nei romanzi, la storia tra Jean-Luc Picard e Beverly Crusher.

Romanzo assolutamente consigliato, purtroppo rientra nel novero di libri non tradotti in Italia. Di conseguenza, troverete solo l'originale in lingua inglese.

Commenti

  1. Mi piacerebbe veramente tanto leggere l'evoluzione della storia tra Jean-Luc Picard e Beverly Crusher. Un altro romanzo che non verrà mai tradotto e mi dispiace veramente tanto.

    RispondiElimina
  2. Q da sempre l'ho amato e mi viene da dire ora anche di più! E' davvero un peccato che molti di questi romanzi siano solo in inglese, perchè non tutti purtroppo possono goderne non riuscendo a leggerlo in lingua originale!

    RispondiElimina
  3. Peccato che il romanzo sia solo in inglese, per chi non è molto ferrato in questa lingua diventa un po' difficile leggerlo

    RispondiElimina
  4. Ho sempre trovato Q un personaggio sui generis. Non mi sorprende quindi la sua incursione nel matrimonio di Picard. Sarà un piacere leggere il libro.
    Maria Domenica

    RispondiElimina
  5. Come sempre una proposta interessante. Mi piacciono questo genere di racconti, lo leggerò volentieri. =)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

[Recensione] Full Circle Project (Star Trek: Voyager) - Kirsten Beyer

[Recensione] TREK IT! - La vera storia degli appassionati di Star Trek in Italia

[STAR TREK: DEEP SPACE NINE] IL CERCHIO INFRANTO