[Recensione] Q&A (Star Trek: The Next Generation) - Keith R. A. DeCandido

Q&A è un romanzo appartenente all'universo espanso di Star Trek, pubblicato dalla Pocket Books nel settembre 2007 e scritto dall'autore americano Keith R. A. DeCandido; si inserisce nel filone di libri che proseguono le avventure dei protagonisti di Star Trek: The Next Generation a partire dalla fine di Star Trek: La Nemesi.

Dalla quarta di copertina. Quasi due decenni prima, il Capitano Jean-Luc Picard prese il comando della U.S.S. Enterprise NCC-1701-D. L'ufficiale sapeva di trovarsi di fronte a un onore senza pari, in quanto le persone che avevano comandato altre navi stellari con lo stesso nome erano passate agli annali della Flotta Stellare. Ma lasciarsi intimidre avrebbe voluto dire non ricevere il comando dell'Enterprise.

Nella sua prima missione, l'Enterprise fu inviata alla stazione Farpoint per affrontare una semplice e veloce indagine, perfetta per un equipaggio che non aveva mai lavorato insieme e che doveva ancora conoscersi. Poi comparve Q, una forma di vita onnipotente che sembrava decisa a mettere un ostacolo dopo l'altro sulla strada dell'ammiraglia e, in particolare, di Picard.
E non era finita con quella prima missione: quando meno ce lo si aspettava, Q appariva. Provocando, pungolando, mettendo alla prova. A volte stuzzicando il Capitano e l'equipaggio con sciocchezze apparentemente insignificanti, inutili e folli. Poi diventava tutto troppo serio, e la sopravvivenza dell'equipaggio di Picard era nelle mani di Q.

Perché proprio oggi Picard stava ricordandosi del giorno in cui aveva preso il comando dell'Enterprise-D? Ora comandava una nuova nave, la U.S.S. Enterprise-E, in seguito agli avvenimenti legati al Dottor Soran e al Nexus. Il suo equipaggio era diverso. Non c'era nulla di Gorsach che ricordasse minimamente Farpoint. Ma Picard non riusciva a scrollarsi di dosso la sensazione che stesse succedendo qualcosa di troppo familiare. Troppo orribile. Tutto troppo Q.

Opinione personale. Quando Q fa la sua comparsa, di solito, è per creare chaos e distruzione. E, normalmente, per mettere i bastoni tra le ruote a Jean-Luc Picard, decorato Capitano della Flotta Stellare al comando della nave ammiraglia della Federazione, la U.S.S. Enterprise-E, sottoponendolo ancora una volta a uno dei suoi soliti test.

Nonostante il personaggio di Q non rientri particolarmente tra i miei preferiti all'interno dell'universo di Star Trek, ho particolarmente apprezzato la sua messa in scena da parte di John de Lancie, che lo ha interpretato magistralmente non solo in The Next Generation, ma anche in Deep Space Nine (dove compare in una sola puntata) e in Voyager.
Il fatto che la sua comparsa preluda ripetutamente a qualche brutto scherzo o prova (quasi) sempre poco corretta nei confronti di chi testa, lo presenta come un personaggio quasi diabolico, persino quando le sue intenzioni sono nient'altro che innocenti e volte a far 'evolvere' in qualche maniera coloro che sta mettendo alla prova.

In questo romanzo, Keith DeCandido è abilissimo a tratteggiare in maniera elegante e coerente l'entità aliena, che fa inaspettatamente la sua comparsa sull'Enterprise-E per mettere nuovamente sotto esame Picard e il suo equipaggio.
Infido e manipolatore, farà comunque di tutto per fare in modo che, anche questa volta, l'umanità ne esca vincitrice e più matura, nonostante non perderà mai occasione per pungolare le sue vittime preferite (non da ultimo il Comandante Worf, ora Primo Ufficiale di Picard, sua vittima preferita da sempre).
Sarà anche, e soprattutto, grazie alle precedenti esperienze vissute con Q che i nostri protagonisti riusciranno a risolvere l'ennesimo enigma proposto loro, dimostrando ancora una volta come l'umanità sia davvero pronta per l'esplorazione dello spazio profondo.

Il romanzo, come tanti altri, è disponibile solo in lingua inglese.

Voi lo avete letto? Lasciate i vostri pareri nei commenti!

Commenti

Post popolari in questo blog

[Recensione] Full Circle Project (Star Trek: Voyager) - Kirsten Beyer

[Recensione] TREK IT! - La vera storia degli appassionati di Star Trek in Italia

[STAR TREK: DEEP SPACE NINE] IL CERCHIO INFRANTO