The Stories They Are a-Changin' - Star Trek, Sherlock Holmes, Star Wars e Doctor Who in una raccolta di saggi molto pop

La casa editrice Resh Stories propone, nell'ambito della collana di saggi Resh Visions, un volume dedicato a quatrro importanti fenomeni della cultura pop contemporanea: Star Trek, Sherlock Holmes, Star Wars e Doctor Who.

Il progetto Resh Visions racconta e analizza fenomeni e linguaggi di quelle opere che hanno segnato l'immaginario e la coscienza contemporanea dal fumetto alle serie TV, dai videogiochi ai film. Si propone di trattare questi argomenti con competenza, affidandosi ad autori che negli anni si sono distinti per la qualità dei loro lavori, ma allo stesso tempo adopera un linguaggio semplice, senza fronzoli e accessibile.

In questo nuovo libro, il secondo della collana (il primo, intitolato Il Viaggio del Supereroe è dedicato proprio all'analisi del fenomeno dei supereroi, su come questi siano stati raccontati al cinema e nell’animazione), una squadra di autori composta da Massimiliano Martini, Luigi Siviero, Filippo Rossi, Attilio Palmieri, Daniela Bortolotti, Gianluca Morozzi ed Eugenia Fattori analizza opere come Star Trek, Sherlock Holmes, Star Wars e Doctor Who chiedendosi come queste non solo abbiano segnato i tempi e cambiato il nostro immaginario, ma anche come tali opere siano cambiate con il tempo, definendo la propria identità e spesso anche attraverso un percorso di inclusione di genere e delle diversità.

Il volume, intitolato The Stories They Are a-Changin' (Tra genere, identità e inclusione: Star Trek, Sherlock Holmes, Star Wars e Doctor Who alla prova del tempo) si compone dei seguenti saggi, di cui è possibile leggere un'anteprima seguendo i link:

Crescere con Star Trek di Massimiliano Martini

Sherlock Holmes, tra realtà e finzione di Luigi Siviero

Le donne nelle Guerre Stellari di Filippo Rossi


Ad aprire il volume è proprio il saggio dedicato a Star Trek scritto da Massimiliano Martini che, narrando quasi autobiograficamente l'avvicinarsi alle tante incarnazioni di Star Trek di una giovanissima bambina accompagnata dal padre Trekker, affronta temi cari alla saga, come la parità dei sessi, gli echi della guerra, l'omosessualità e altri con modo lieve e toccante.

L'uscita del volume è prevista per il 18 ottobre, in edizione cartacea e digitale, su www.reshstories.com e su Amazon. Proprio su Amazon potete acquistarlo cliccando qui.

Il libro ha un costo di 13 euro nella sua edizione cartacea e 7 euro in quella digitale.

Commenti

  1. Molto molto interessante questo lavoro.
    Non serve essere accaniti fan per notare come davvero, ad esempio Star Trek, fosse avanti con l'inclusività dei generi, delle diversità e dei sessi.
    Ma ci rendiamo conto che negli anni '60 non si vedevano da nessun'altra parte tutti insieme bianchi, neri, gialli, donne, uomini, umani, umanoidi, androidi, klingon! Pazzesco!
    gli echi della guerra, l'omosessualità e altri con modo lieve e toccante.

    RispondiElimina
  2. L'idea di un'analisi fenomenologica di saghe televisive, cinematografiche e letterarie di quella portata mi incuriosisce non poco.
    Mi piacerebbe ad esempio capire se e in che modo è stato realizzato il confronto tra la visione del tempo in doctor Who ed in Star Trek.
    Maria Domenica

    RispondiElimina
  3. I tuoi articoli risultano essere sempre molto interessanti soprattutto per me che non seguo molto questa Saga che però trovo sia interessante e che tratta argomenti all'avanguardia per l'epoca in cui viene creata

    RispondiElimina
  4. Grazie per avermelo fatto scoprire, punto tutto sulla versione cartacea perché mi sembra un volume che merita molto. Ma aspetto la tua recensione prima di comprarlo, sono sicura che sarà accuratissima, ma intanto do uno sguardo alle anteprime.

    RispondiElimina
  5. Tra tutti gli argomenti che mi interessa meno é Doctor Who. Ma ho letto l'estratto su Star Trek e già quello mi basta per convincermi a comprare il volume quando uscirà. Grazie per avermelo fatto conoscere.

    RispondiElimina
  6. Davvero interessante! Riflettevo su come ad esempio Sherlock Holmes ce lo propinano in salse diverse, con nomi diversi ma con lo stesso modus operandi che non cambia. Se poi pensiamo a Star Trek sappiamo bene quanto fosse già avanti a suo tempo. Peccato che negli ultimi anni secondo me nella rappresentazione sia del genere che dei personaggi si sia forzata troppo la mano ad avvicinarli alla contemporaneità.

    RispondiElimina
  7. Sempre molto interessanti le tue proposte. Ogni volta leggo volentieri i tuoi articoli. Un personaggio questo davvero avanti nel tempo ...

    RispondiElimina
  8. Non ho capito ma è basato sulla storia che già conosciamo di Star Trek o solo ispirata? Già mi intriga!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si tratta di una raccolta di quattro saggi, di cui il primo parla di Star Trek e gli altri, rispettivamente, di Star Wars, Doctor Who e Sherlock Holmes.

      Elimina
  9. Messo in wish list, non ero a conoscenza di questo saggio molto interessante. Grazie per averne parlato!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

[Recensione] Full Circle Project (Star Trek: Voyager) - Kirsten Beyer

[Recensione] TREK IT! - La vera storia degli appassionati di Star Trek in Italia

[STAR TREK: DEEP SPACE NINE] IL CERCHIO INFRANTO